Come Ho Aumentato DAVVERO l’Efficacia delle mie Creme Viso in 3 Passaggi

Oggi ti mostrerò come ho ottenuto dei risultati CLAMOROSI sulla mia pelle, massimizzando l’efficacia delle mie creme viso, aumentando l’efficacia della mia pulizia del viso e rendendo la mia pelle 3 volte più pulita, luminosa e distesa.

Il tutto senza senza spendere milioni, risparmiando tempo e denaro. 

Esatto! Non ho ricorso a nuove tecnologie, non ho ricorso a strane ricette o cose simili, ma ho fatto tutto a CASA, da sola.

E’ tutto molto semplice.

Come quasi tutte le donne ho pochissimo tempo e quasi mai riesco a fare una pulizia del viso con costanza.

Ogni volta che esco dal mio centro estetico di fiducia sono contentissima e mi riprometto di essere costante e applicarmi di più.

Ma non succede mai.

Il fatto è che i centri estetici sono veramente efficaci, ma non sono molto comodi.

Perché non sono comodi?

Perché l’orario che vorresti non è mai disponibile, i centri veramente efficaci sono sempre pieni, e inoltre un trattamento non dura meno di un’ora.

Risultato?

Spesso non ci vado o faccio troppo tardi e quando arrivo ha già fatto entrare un altro cliente.

Cosa ho fatto?

Mi ero stancata di tutto questo e cosi ho cominciato a provare dei consigli di alcune mie amiche, quelli di mia nonna o alcune ricette trovate qua e la.

Ma nulla era davvero efficace. Perché?

Perché nessuno sapeva bene le tempistiche, ciò che dovevo usare e cosa no, per quanto tempo e quanto prodotto.

Cosi ho preso una decisione: Avrei testato le migliori tecniche di pulizia del viso su di me !

Ho Testato le migliori 23 tecniche fai da te e ho applicato solo il meglio

Cosi ho aperto google e ho testato TUTTI i metodi per la pulizia del viso fai da te che ho incontrato.

Li ho testati su d me e ogni volta scartavo ciò che non andava, ciò che era superfluo e tenevo solo ciò che serviva.

Tutto ciò che non era VERAMENTE efficacie lo buttavo letteralmente via.

Se tenere una maschera 25 minuti o 20 mi dava lo stesso risultato, allora questo era il tempo giusto.

Ho testato tutte le tempistiche, riducendo al minimo lo spreco di tempo e di prodotti.

Cosa ho scoperto?

Ho scoperto che con poche semplici mosse è possibile riprodurre l’efficacia di una pulizia del viso professionale ed avere un pelle fantastica.

Mi sono divertita a dare un nome a questa tecnica, l’ho chiamata;  “Tecnica APRI, PULISCI e NUTRI”.

E’ un processo in 3 fasi ed è molto semplice.

Grazie a questa formula ho AUMENTATO davvero il potere detergente delle mie creme, rendendo la pulizia del viso fatta in casa come quella fatta in un centro professionale.

Cosi ho risparmiato tanto tempo e denaro.

Ciò che devi procurarti sono dei semplici strumenti, che sicuramente avrai già utilizzato e che conoscerai.

Ecco cosa devi avere accanto a te per provare la Tecnica APRI, PULISCI e NUTRI

  • 4 asciugamani (uno grande, uno medio, due piccoli)

  • 1 pentolino

  • un poggia pentola
  • fazzoletti per il naso

  • dei dischetti di cotone (come quelli per struccarvi)
  • un cucchiaio

  • la tua maschera per il viso preferita

  • il tuo scrub preferito

  • un olio per la pelle

  • una sveglia (uno smartphone andrà benissimo)

  • uno specchio da tavolo (o usare in bagno, vi spiegherò tutto più avanti)

Per tenermi compagnia accendo il mio portatile e metto una delle mie serie preferite, ma ognuna può fare come preferisce, anche la musica o la tv vanno bene. 

Una volta che avete tutto a portata di mano, siete pronte per testare anche su di voi la Tecnica APRI, PULISCI e NUTRI.

Vediamo come funziona.

Perché funziona cosi bene

Per prima cosa cerca di metterti il più comoda possibile e tenere tutti gli strumenti a portata di mano.

Non ti preoccupare se all’inizio ti dimenticherai qualcosa, man a mano che proverai questa tecnica capirai come organizzarti.

In fondo ogni casa è diversa e ciò che può risultare comodo per me, non può esserlo per qualcun altro.

Questa Tecnica ha 3 parti e il nome di ogni passo ci aiuta a capire cosa dobbiamo fare, qual è il nostro obiettivo.

Ecco il punto.

Le creme sono più o meno efficaci a seconda di una moltitudine di fattori, il primo è capire che pelle hai e che tipo di crema fa al caso tuo.

Il Primo step: Come funziona la nostra pelle 

L’obiettivo del primo step è: Aprire i pori.

Ma qui arriva la parte negativa.

Perché le creme avranno più o meno effetto a seconda di quanto prodotto verrà VERAMENTE assorbito dalla pelle.

Questa è la vera storia !

Puoi spendere milioni in creme, ma se la tua pelle non le assorbirà completamente sarà TUTTO INUTILE.

E questo non è tutto.

La quasi totalità delle creme che utilizziamo va sprecata.

Esatto!! Sprecata. E la sprechiamo Quasi tutta.

Lo so sembra incredibile, ma pensaci bene.

A cosa serve la nostra pelle?

Esatto, a proteggerci da tutto ciò che c’è all’esterno.

Quindi non deve essere cosi facile penetrarla o altrimenti quanti agenti patogeni sorpasserebbero le nostre barriere, entrando dentro il nostro corpo. Giusto?

Qui però arriva davvero il bello.

Dobbiamo preparare la pelle a poter assorbire la crema o sarà tutto inutile.

Ma perché è cosi Importante?

Seguendo passo dopo passo la Tecnica APRI, PULISCI e NUTRI, le tue creme avranno un effetto amplificato e la vostra pelle ne gioverà cosi tanto che vi sembrerà di tornare indietro nel tempo.

Il vostro viso sarà più pulito, luminoso e disteso.

Tutto questo risparmiando denaro e tempo. E sapete bene che essendo una imprenditrice, il tempo è denaro.

1 – Aprire

Il primo step, è diviso in due momenti, ti spiegherò tutto passo per passo.

Il primo serve ad aprire i pori

  • Prendi un pentolino non troppo grande e riempilo di acqua fino 3/4 (quindi non fino al bordo). Bollire l’acqua.
  • Nel frattempo lavati il viso per bene per togliti tutte le impurità accumulate durante la giornata. Per farlo prendi lo struccante e utilizza un dischetto per la pulizia di occhi e labbra (rimozione trucco) e il latte detergente per la pulizia del viso.
  • A questo punto utilizza il tonico per la rimozione finale del latte detergente/struccante in eccesso, residui di sporco e sebo.
  • Quando bolle l’acqua prendi il pentolino e posalo sul tavolo su un poggiapentola.
  •  Avvolgi un asciugamano intorno al pentolino. Con il tempo può capitare di dimenticare che la pentola brucia. Eviterai di bruciarti accidentalmente.
  • Copriti il capo con l’asciugamano grande e mettiti con la testa sopra il vapore per 20 minuti (programmate la sveglia).
  • Il vapore ti farà aprire il naso. Usate i fazzoletti di carta.
  • Una volta passati i 20 minuti pulisciti il viso con l’asciugamano pulito

2 – Pulire

Ora la nostra pelle è incredibilmente pulita ed i nostri pori sono aperti.

Solo adesso siamo pronte ad usare i nostri prodotti.

Andiamo a snocciolare anche questo punto:

  • Poi passiamo allo scrub.
    • Evita il contorno occhi e le labbra.
    • Mi raccomando usa quello più adatto al vostro tipo di pelle.
    • Applica sulla pelle e massaggiare per 8-10 minuti
    • Se hai difficoltà a capire il tuo tipo di pelle o hai qualche dubbio leggi questo articolo.
  • Risciacquare con acqua calda.
  • Adesso è il momento della maschera viso.
    • Anche qui usa quello più adatto al tuo tipo di pelle.
    • Con il retro di un cucchiaio o una spatolina stendila sul viso. 
    • Tenere in posa per 15 minuti

3 – Nutrire

Benissimo sei giunta alla fine.

La parte più difficile è passata, ora dobbiamo concludere il nostro lavoro.

Con il punto 1 e 2 hai pulito il viso, rimosso ogni tipo di residuo, sebo, sporco, cellule morte e aperto cosi i pori permettendo la penetrazione dei principi attivi. 

Perché come hai capito per poter veramente aver effetto le nostre creme devono agire su una pelle pulita e con i pori aperti.

Cioè adatte a far assorbire la crema.

A questo punto è il momento di utilizzare la nostra crema.

E’ meglio adoperare una crema specifica per il tuo tipo di pelle cosi da ricostruire il film idrolipidico che protegge e costituisce una barriere per la nostra pelle.

Dopo

Tra i tanti che mi hanno consigliato e che ho provato, per concludere c’è solo un accorgimento che è veramente utile e vi darà dei risultati tangibili.

E’ meglio rimanere almeno 30 minuti (meglio un ora) a casa. 

I pori saranno comunque più aperti e la pelle sarà più delicata del normale.

Stando a casa per un po’  terrai lontana la tua pelle dall’inquinamento, smog, fumi e  tutto ciò’ che e’ negativo per la tua pelle.

Cosi facendo le permetterai di rigenerasi senza stress.

Devi dare il tempo alla tua pelle di ricaricarsi.

I fattori esterni agiscono negativamente, limitando il processo e rallentandolo. 

Nel peggiore dei casi, rendendo tutto vano.